Spedizione GRATIS da 30€

  • phone (+39) 351 6394846
Cosa deve mangiare un cane diabetico

Cosa deve mangiare un cane diabetico?

Cosa mangia un cane diabetico?

Tra le malattie endocrine che colpiscono più frequentemente i cani c'è sicuramente il diabete, la cui diffusione è sempre più in aumento.

Il diabete da cui sono colpiti più comunemente il diabete mellito di tipo uno detto anche insulino dipendente. Questo tipo di malattia distrugge le cellule beta del pancreas e di conseguenza crea una carenza molto alta di insulina. La cura di un cane diabetico segue principalmente tre fattori ovvero la terapia insulinica, l'attività fisica e una corretta alimentazione. Quest'ultima non sostituisce la somministrazione di insulina ma sicuramente aiuta il controllo della glicemia.. Facciamo attenzione però perché in molti casi l'animale può presentare anche un'altra patologia come l'insufficienza pancreatica che richiede quindi un'alimentazione più specifica ancora rispetto a quella del diabete.

Alimentazione corretta per un cane diabetico va studiata soprattutto sul suo stato di salute e sul suo body Condition Score, successivamente si andrà quindi a creare una dieta personalizzata basata sul suo far bisogno energetico che è diverso da cane a cane.

Naturalmente poi si andranno a prendere in considerazione tutti i diversi elementi che costituiscono i fattori nutrizionali fondamentali per il cane.

In primo luogo troviamo l’acqua..

Per quanto riguarda le proteine anche esse sono molto importanti nelle diete dei cani diabetici poiché dovrebbero essere presenti in grande quantità. Questo perché al contrario i carboidrati riducono l'apporto energetico e mantengono meglio la massa magra dell’animale, evitando quindi un aumento del peso che nel caso fosse troppo elevato e potrebbe portare anche a dei problemi cardiovascolari.

Come già si potrebbe immaginare invece la quantità dei carboidrati deve essere più contenuta e deve direzionarsi sull'utilizzo dei carboidrati complessi con un basso indice glicemico, per evitare che esso incide ancora di più sul problema di base, tra gli alimenti che possiamo consigliare c'è sicuramente l’orzo, ma anche l’avena o il farro. Anche i cereali integrali possono essere una buona scelta perché contengono molte fibre.

Parlando appunto di fibre la percentuale che esse devono mantenere nella dieta di un cane diabetico può variare a seconda del singolo soggetto. È uso comune preferire alimenti che siano ricchi di fibra solubile poiché riduce i livelli di colesterolo, ma nostro apporto di fibre sarebbe due terzi di fibra solubile e un terzo di fibra insolubile, questo per rendere più completa possibile l'alimentazione del vostro cane e per sopperire ai suoi fabbisogni energetici.

Per quanto riguarda i grassi è consigliato evitare un eccessivo uso di questi ultimi nella dieta di un cane diabetico, ma ricordiamo che sono comunque da integrare. Per farlo alcuni consigliano l'olio di pesce, anche se recenti studi l'hanno correlato a un aumento del diabete di tipo due, almeno negli esseri umani, mentre il suo ruolo nella dieta dei cani diabetici o dei cani in generale non è ancora del tutto chiaro.

 

Per ottenere una dieta specifica per il vostro cane è sempre meglio consultare un veterinario.

Cosa mangia un cane diabetico?