Spedizione GRATIS da 30€

  • phone (+39) 351 6394846
Come fare il bagno al cane ? Consigli e informazioni

Come fare il bagno al cane ? Consigli e informazioni

Fare il Bagno al cane, consigli e informazioni

Lavare il proprio cane è fondamentale, non soltanto per un aspetto puramente estetico, ma anche per la sua salute. infatti a fare il bagno al proprio amico a quattro zampe serve a pulirlo dallo sporco accumulato, a eliminare le cellule morte e anche a spazzare via eventuali parassiti che si annidano nel pelo. Ma non sempre è una cosa così semplice poiché molti cani fanno difficoltà, per questo a volte ci vuole un po’ di pazienza ed organizzazione, ma alla fine il momento del bagno diventerà un’esperienza piacevole per entrambi!

 

La prima cosa da fare e sicuramente farò in modo che il cane si abitui all’acqua e che familiarizzi con essa. Per fare questo si possono usare diverse tecniche come intrattenerlo con un giocattolo o accarezzarlo rivolgendosi a lui in modo rassicurante, ma anche dandogli dei premi, insomma un po’ come un addestramento.
Successivamente si può iniziare a far scorrere un po’ di acqua tiepida, è consigliabile utilizzare per quest’operazione una vasca sufficientemente grande e adeguata alla misura del vostro amico a quattro zampe. Si aggiunga acqua tiepida fino a che non si arriva al livello delle ginocchia. naturalmente fare tutto con la massima calma facendo in modo che l’animale abbia tempo per abituarsi e rassicurandolo.

Prima di spazzolarlo può essere utile prepara il cane con una bella spazzolata preventiva, questo renderà anche l’effetto dello shampoo più efficace. Inoltre per un pelo vaporoso esistono anche oli o balsami da applicare prima o dopo ill lavaggio.

Prima di iniziare ricordate di proteggere con dei batuffoli di cotone le orecchie del cane, senza spingereli in profondità, in questo modo non rischierete infezioni.

Dopo potete iniziare al lavare il vostro amico a 4 zampe dal collo in giù. Ovviamente utilizzate sempre uno shampoo adatto, specifico per i cani, che non causi arrossamenti o allergie.

Il muso che abbiamo lasciato da parte prima lo puliamo separatamente, sempre evitando le orecchie. Possiamo farlo con un asciugamano inumidito e assicuriamoci di pulire bene tutte le pieghe e i solchi del suo viso.

Successivamente risciacquiamo finché l’acqua non risulta trasparente e non persistono più residui di schiuma.

Come ultima cosa ricordiamoci di asciugarlo bene, per evitare raffreddori o febbri. Asciughiamolo prima avvolgendolo e tamponandolo con un telo morbido e poi con il peon a bassa temperatura e sempre alla dovuta distanza. Inoltre se il cane hai pelo molto lungo potrebbe essere d’aiuto una bella spazzolata, che renderà più semplice da gestire la fase di asciugo ed eviterà la formazione di nodi e grovigli.

 

Fate attenzione però perché fare il bagno troppo spesso al vostro cane non è consigliato, infatti se questo tipo di trattamento è eseguito troppo frequentemente può provocare secchezza della pelle o anche a dei problemi di salute come allergie ed eczemi. Inoltre non meno importante si incorre nel rischio di diminuire la qualità isolante e protettiva del suo pelo

Fare il Bagno al cane, consigli e informazioni